NEUROPSICOMOTRICITA’

Psicomotricità e Tecniche di Rilassamento
La psicomotricità è una disciplina che si occupa del corpo nella sua globalità. Nasce in Francia agli inizi del secolo scorso e deve le sue origini agli studi di H.Wallon e J.De Ajuriaguerra sul tono muscolare e sul movimento. L’esperienza corporea è il fondamento della psicomotricità perché è alle origini del nostro essere nel mondo mediante le esperienze corporee, sulle quali si modulano vissuti, emozioni e sentimenti che strutturano la nostra psiche e le nostre modalità di relazionarci nel mondo. Nella Psicomotricità sono il corpo e le sue espressioni di movimento ad essere al centro dell’intervento: un corpo agito, percepito, vissuto e carico quindi di significati. Un corpo che supera la visione organica per essere riconosciuto come luogo di espressione delle emozioni, dei desideri, dei dolori, delle aspettative. Per questo lo specifico dello psicomotricista è il corpo tonico-emozionale, sede e nucleo dello sviluppo psico-affettivo e contenitore dei bisogni primari. L’intervento psicomotorio sia esso di natura educativa, preventiva o terapeutica ha come scopo principale il benessere psico-fisico della persona in tutto l’arco della vita e si attua mediante esperienze ludico-espressive di movimento, dialogo tonico, rilassamento; attraverso l’uso della mediazione corporea e all’interno di uno spazio relazionale con l’altro. La terapia psicomotoria è indicata in tutti quei disturbi dove vi è uno squilibrio tra esperienza interna ed esterna al soggetto che possono essere sia di origine biologica, neurologica o psico-affettiva.
Terapia della Neuro e psicomotricità dell’età evolutiva
Il terapista della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva (TNPEE- Neuopsicomotricista) è una figura professionale, espressamente riconosciuta con Decreto del Ministero della Sanità n 56 del 1997, che appartiene al novero delle << professioni sanitarie riabilitative >> individuate dall’art.2 della legge n 251 del 2000. Il TNPEE è l’operatore sanitario che si occupa di interventi nell’area della neuro psicomotricità volti alla prevenzione, valutazione e riabilitazione dei pazienti in età evolutiva che presentano Disturbi dello sviluppo causati da disfunzioni del sistema nervoso centrale avendo come obiettivo la promozione di uno sviluppo armonico del bambino nella sua globalità. Il TNPEE, all’interno di una équipe multidisciplinare, attua interventi di tipo riabilitativo, abilitativo e di potenziamento delle funzioni di base in vari ambiti di sviluppo: motorio, cognitivo, affettivo, comunicativo ed emotivo. Si occupa nello specifico di Terapia Neuropsicomotoria di pazienti in età evolutiva che presentano disturbi e/o difficoltà in diverse aree di sviluppo: paralisi cerebrali infantili, disturbi del tono muscolare e del movimento, disturbi della coordinazione motoria, prematurità, ritardo psicomotorio, disturbi dello spettro dell’autismo, disturbo della regolazione emotiva-comportamentale, ritardo mentale, disturbi e difficoltà di apprendimento.

Specialisti: DOTT.SSA MARIA PAOLA PANONI